Logo

Enrique Breccia

Descrizione: Enrique Breccia, disegnatore. Nasce a Buenos Aires, in Argentina, il 26 ottobre 1945. Figlio di Alberto Breccia, considerato uno dei Maestri del fumetto argentino e mondiale, il suo primo lavoro a fumetti è "La Vida del Che" (1968), biografia di Ernesto "Che" Guevara, scritta da Héctor Germán Oesterheld. Nel 1972 inizia a collaborare con l'inglese Fleetway, disegnando "Spy 13" con uno pseudonimo, e poi una serie di storie di guerra pubblicate su "Linus", di cui cura anche la sceneggiatura. Dal 1976 inizia a lavorare su storie di Carlos Trillo, autore con cui realizzerà "El Buen Dios", "Alvar Mayor" (1977-1983, in Italia serializzato su Skorpio - Eura Editoriale), "Robin delle stelle" (1978) e "Marco Mono". Nel 1983 disegna "Ibáñez", scritto da Robin Wood, e nel 1984, come autore completo, "Il collezionista di sogni" e "Il cacciatore del tempo". Dopo aver lavorato sull'adattamento a fumetti di molti classici della letteratura, nel 2000 Enrique Breccia inizia la sua collaborazione con Ma
Numero di Albi: 601
Data di Nascita: 26-10-1945
Non hai trovato quello che stai cercando o hai notato qualche imprecisione?
Scarica l'app ComiXtime, registrati, accedi a https://dex.comixtime.it, aggiungi il dato mancante o modifica il dato impreciso.
Scrivi a dex@comixtime.it per qualsiasi informazione o richiesta.